indennità di cessazione /

Agente di commercio e esclusione dell’indennità nel caso di periodo di prova.

Agente di commercio francese. Spesso appare necessario nello scopo di valutare le competenze dell’agente di commercio di prevedere un periodo di prova. Benché necessario è possibile un periodo di prova ? E qualle è la conseguenza di non continuare la relazione ? Un periodo di prova è possibile per il contratto di agente di commercio Ricordiamo che la Direttiva Europea del 18-12-1986 sul rapporto di agente di commercio non ha previsto niente relativamente ad un periodo di prova. La legge francese del

Agente di commercio e colpa dell’agente scoperta dopo la rottura.

Agente di commercio, indennità di cessazione del rapporto e indennità sostitutiva di preavviso nel caso di colpa grave scoperta dopo la rottura.   Colpa grave dell’agente di commercio e indennità di cessazione del rapporto. Ricordiamo che l’indennità dovuta all’agente di commercio nel caso di cessazione del contratto (scadenza oppure rottura) viene di solito fissata dalle Giurisdizioni francesi a 2 anni di provvigioni calcolati sulla media degli ultimi 3 anni. Quindi diversamente della legge italiana l’indennità in Francia non viene limitata ad un anno di

Come controbattere l’azione legale dell’agente di commercio ?

La Corte di appello di LYON ha di nuovo fatto applicazione di una giurisprudenza ormai consolidata rifiutando ad un agente di commercio la propria domanda di pagamento di un indennità di cessazione di un contratto di agente di commercio nei confronti del suo mandante (nel nostro caso italiano). Di fatti quando viene constatato dal Tribunale che l’agente non ha trattato con la clientela, la giurisprudenza francese rigetta tale domanda.